Pokemon Go: Nel Weekend arriva la 2° Generazione

Nel Sito ufficiale di Pokemon GO, Niantic e The Pokemon Company International hanno annunciato che entro fine settimana altri nuovi 80 Pokemon entreranno a far parte di Pokemon GO

Si tratta dei Pokemon di 2° generazione originariamente scoperti nella regione di Johto grazie ai videogiochi Pokemon Versione Oro e Pokemon Versione Argento, tra cui spiccano i 3 starter Chikorita, Cyndaquil e Totodile. Quindi da questo weekend gli allenatori avranno la possibilità di  incontrare questi Pokemon selvatici nel corso delle loro avventure mentre esploreranno quartieri e città nel tentativo di catturarli tutti.

Oltre all’apparizione di questi nuovissimi Pokémon all’ interno dell’ app, il nuovo aggiornamento porterà con sé anche diverse meccaniche di gioco.

Tra le novità più “eclatanti” di sicuro, potremo sperimentare una nuova modalità d’incontro, nuovi strumenti evolutivi, due nuove bacche e la possibilità di personalizzare il proprio avatar con articoli di abbigliamento e accessori diversi.

Inoltre, con l’ultimo aggiornamento di Pokemon GO, i giocatori scopriranno nuove possibilità evolutive: potremo usare degli strumenti per fare evolvere i propri Pokemon in Pokemon scoperti originariamente nella regione di Johto.

Durante la cattura dei Pokemon, gli Allenatori potranno ora usare due bacche: la Baccabana, che rallenta i movimenti del Pokemon, e la Baccananas, che raddoppia la quantità di caramelle raccolte se il prossimo tentativo di cattura va a buon fine.

Infine vi ricordiamo che L’ app di Pokemon GO può essere scaricata dall’App Store per gli utenti di dispositivi iOS e dal Google Play Store per gli utenti Android. Sull’App Store è inoltre disponibile una versione di Pokemon GO per Apple Watch.

In allegato vi lasciamo il trailer di presentazione della nuova 2° Generazione su Pokemon Go.

E voi cari poke- player cosa ne pensate? Siete adesso maggiormente invogliati a giocare a pokemon go? Sarete in grado di catturarli e collezionarli tutti? Commentate!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *