Novità Importanti all’ Orizzonte per Pokemon GO!!!

Come si può leggere nel sito ufficiale: “Pokemon GO è stato aggiornato alla versione 0.63.1 per i dispositivi Android e alla versione 1.33.1 per i dispositivi iOS”

Ora nonostante l’aggiornamento sia molto scarno di informazioni (infatti, oltre ad essere stato aggiunto il supporto in lingua portoghese brasiliana, cliccando su una medaglia, adesso verranno mostrati i progressi rispetto al raggiungimento del livello successivo della medaglia).

La verità e che c’è molta più carne a fuoco di quello che si può vedere, infatti esaminando il codice ci si è accorti che dietro le quinte, Niantic sta lavorando ad alcune funzioni che porteranno diversi cambiamenti importanti in futuro…

ASSALTI ALLE PALESTRE

Negli ultimi mesi, i giocatori dotati di programmi per alterare la propria posizione, hanno preso il comando di moltissime Palestre, impedendo a molti Allenatori di mantenere i propri Pokémon e ottenere le agognate PokeMonete.

Niantic, dunque sembra essere pronta ad aggiungere nuove meccaniche nelle Palestre per contrastare il fenomeno.

Questa nuova meccanica dovrebbe/potrebbe introdurre la cooperazione tra i membri delle squadre.

Usiamo il condizionale perchè sono molti gli interrogativi sui principali dettagli, ma sappiamo che la difesa delle Palestre da un Pokemon avversario farà guadagnare Punti Esperienza e sarà possibile dare da mangiare delle Bacche ai Pokemon per ristabilire la salute.

LIMITE POKEMON DELLO STESSO TIPO

Per evitare che si creino squadre con gli stessi Pokémon, verranno posti dei limiti all’utilizzo di più esemplari della stessa specie. Ciò servirà ad eviterà ad esempio squadre formate da 5 Blissey, o 5 Dragonite o 5 Gyarados.

GESTIONE DELLA MEMORIA

Niantic è al lavoro per ottimizzare il motore grafico e rendere più fluide la navigazione e la fruizione del gioco.

È inoltre in fase di creazione una piattaforma di programmazione chiamata Niantic Platform che verrà utilizzata come base per tutti i giochi in realtà aumentata della compagnia. Tutto ciò servirà a rendere lo sviluppo dei giochi più centralizzato e permetterà ai diversi team di Niantic di condividere i miglioramenti al codice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *